Un quadretto di serenità familiare

Aeroporto di Catania. Attendo da più di un’ora l’arrivo di un volo internazionale. Sono immersa nel caos di tanta altra gente che attende come me. Mi guardo attorno, osservo: in una situazione in cui il nervosismo potrebbe salire alle stelle, la mia attenzione si ferma, ammirata ed edificata, sui movimenti, gli sguardi, le battute di una famigliola giovane e vivace. Papà, mamma, tre figli: hanno scelto un carrello portabagagli per trasformare questo tempo, che potrebbe essere considerato “perso” o inutile, in una meravigliosa occasione per stare insieme allegramente, per scambiarsi carezze, messaggi di complicità, per giocare con poco e parlare…di tutto. Tutti e cinque attorno a quel carrello, su cui i bambini salgono, scendono, si dondolano, si spingono in su per abbracciare il padre. Due genitori che fanno tutt’uno con i figli, che si scambiano disinvolti gesti di tenerezza, in un cocktail di grande serenità e complicità. Senza saperlo, mi hanno trasmesso una lezione di vita. 

Ed ho pensato a quanto sarebbe preziosa e necessaria per la “salute” di ogni famiglia, la dimensione del divertimento e del gioco, di uno svago condiviso, tempo di respiro per l’anima, boccata di ossigeno che può far crescere l’armonia, la comunicazione, l’intesa tra figli e genitori. Quanto può far bene a una famiglia riuscire a ritagliarsi e inventarsi spazi quotidiani di distensione, tra le tante cose da fare, tra i  ritmi a volte affannati e faticosi della giornata! Piccoli spazi di allegria, di sorriso, di contatto, che non separano lo svago dei piccoli dal riposo dei grandi, ma lo coniugano, con fantasia e amore.

L’esempio di quella famigliola all’Aeroporto, a cui ho sorriso e da cui ho ricevuto benevolmente sguardi e parole di cordialità, mi ha fatto sperare, mi ha fatto ringraziare, mi è sembrata una gustosa ed efficace ricetta dal sapore autentico e genuino, per nutrire e alimentare di bellezza e unità un piccolo o grande nucleo familiare.

Mirella Scalia

Un quadretto di serenità familiare
error: Content is protected !!